liturgia del giorno

Santo del Giorno

San Zeno (Zenone)
12 aprile

Zeno, Zenone, “essere divino”, nativo della Mauritania, a nord-ovest dell’Africa, ma indissolubilmente legato alla città di Verona, ne divenne l’ottavo vescovo intorno alla metà del IV secolo, un periodo oscurato dal diffondersi del paganesimo e dell’arianesimo, che egli riuscì a debellare. Si dedicò con zelo alla vita ecclesiastica e alla liturgia e concentrò la sua predicazione sulla dottrina trinitaria, influenzato dallo stile di Tertulliano, Cipriano e Lattanzio. Esercitò l’umiltà e fece della carità la sua compagna, nell’indigenza della sua vita. Zeno si propose sempre con il valore delle propria pacata eloquenza ma soprattutto con l’esempio di una vita integra, tutta spesa per Cristo e i fratelli.

ORARIO SANTE MESSE